Autore Topic: Attivazioni mobili outdoor  (Letto 22148 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Battilio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 117
  • Birre: 9
  • Velox ad Impetum
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #45 il: Novembre 09, 2015, 10:57:32 am »
Molto bene mi fà piacere che nonostante solo sei comunque uscito...mi dispiace di essere stato profeta di sventura riguardo il balun... ::) Finisci il multidipolo e vedrai le differenze...anche la Windom a "tre poli" può dare soddisfazioni ,anche se probabilmente sarà più ostica per trovare le risonanze ops... :-X!
Per le attivazioni in portatile ti consiglierei una trappolata, anche se hai sentito parlar male delle trappole, tante delle voci messe in giro sono stupidate! (provare per credere) certo che la trappola deve essere realizzata a modo, per questo, ci si diverte a trovare i giusti materiali, leggeri di peso e performanti, in questo modo avremo un'antenna facile da trasportare, leggera da montare che può reggersi su col solo filo elettrico da 2.5 mm. Sarebbe un'ottima realizzazione, (non facilissima) anche per capire in pratica l'effettivo funzionamento dei circuiti risonanti/larghezza di banda, efficenza, divertimento nella realizzazione e risultati non mancheranno!
 

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #46 il: Novembre 09, 2015, 01:21:46 pm »
Ma è da quel dì che il multidipolo è pronto!  ;)
Basta organizzare una giornata di test e magari riesco pure a provarlo......
Se sono da solo non mi metto a montare e smontare antenne all'infinito, altrimenti non mi rimane tempo per fare radio.
Cerchiamo di vederci presto e avremo modo di testare parecchie cosucce, compresa la windom a tre braccia (sempre bella e pronta).

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #47 il: Maggio 17, 2016, 07:55:38 am »
Allora ragazzi, é giunta l'ora di spolverare le nostre attrezzature mobili e togliere le ragnatele dalle nostre autocostruzioni sperimentali.
Se la meteo ci assisterà, DOMENICA PROSSIMA 22 MAGGIO realizzeremo il secondo Tuscolo field day.
Ovviamente la location sarà la solita, ovvero la collina del Tuscolo,  che ben si presta all'installazione di diverse antenne e di una stazione mobile.
Io porterò la mia solita dotazione (tavolo, sedie, ombrellone, generatore elettrico, gruppo di continuità, canne da 7 e da 9 mt, impianti di massa, palo in vtr pesante da 7 mt) e diverse antenne da provare.
Sarebbe il caso che qualcuno porti anche una radio da battaglia in modo da avere due apparati in stazione.
Insomma, chi più ne ha più ne metta e sicuramente ci divertiremo.
Di sicuro non mancheranno allegria e tanta voglia di divertirsi.
Quindi, SIETE TUTTI INVITATI A PARTECIPARE!!!
Per ulteriori dettagli scrivetemi qui o in pvt.
« Ultima modifica: Maggio 17, 2016, 04:30:05 pm da Wilson »

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #48 il: Maggio 17, 2016, 05:03:48 pm »
Essendo il posto molto vicino a Roma, chiunque voglia venire a fare anche una visita lampo si ritenga sempre e comunque il benvenuto.
Per indicazioni e istruzioni (o anche solo per saluti) propongo due frequenze monitor:
433.425
144.400

Offline Battilio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 117
  • Birre: 9
  • Velox ad Impetum
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #49 il: Maggio 18, 2016, 10:03:46 pm »
Ciao Giò!
Allora oggi pomeriggio ho messo in opera per la prima volta il mio gruppetto rigorosamente CINESE marca CIU CCIA QUA  (questa è la pronuncia) da 2.4K PeP  8) non ha inverter ma una scheda AVR, ho collegato il phon da 2K e sembra reggere anche se lo sente!!! :-[  comunque Nik porterà il suo gruppo di continuità da 400W (pochini ma sufficienti) da mettere in mezzo per "varie ed eventuali" defaiance che potrebbero succedere.
Ho dato una sistematina all'antenna di nik ma ancora devo fare il balun  :P speriamo di farcela in tempo...
Rinnovo l'invito di Wilson a chiunque voglia venire, magari solo per curiosare, se potete portate la grappa... ;D ma non è obbligatorio! ;)

Offline IU0AXD

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
  • Birre: 1
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #50 il: Maggio 19, 2016, 08:11:46 am »
Ciao a tutti, se il tempo è buono farò una capatina nel pomeriggio con la prole.
Ok le frequenze monitor in diretta ma se posso permettermi consiglierei anche un ripetitore così da stare tranquilli e collegarvi anche in assenza di copertura in diretta.

Francesco
« Ultima modifica: Maggio 19, 2016, 09:22:49 am da IU0AXD »

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #51 il: Maggio 19, 2016, 11:17:33 am »
Ciao! Sarete i benvenuti.
Per la copertura, essendo la stazione mobile a circa 600 mt di altezza e in zona aperta a 360°, credo che come copertura saremo pari, se non superiori, a qualsiasi ripetitore in zona.


Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #52 il: Maggio 19, 2016, 11:37:53 am »
Ah, dimenticavo.....
Tra le novità da mettere all'opera c'è anche un bellissimo filtro per l'alimentazione a 220 volt, 40 Amp, a doppio stadio, che ho montato in una scatola elettrica con una presa di massa dedicata.
Con questo spero di riuscire ad eliminare il disturbo sulle frequenze basse.
Che dici Battilio, ce la faremo?

Offline Battilio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 117
  • Birre: 9
  • Velox ad Impetum
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #53 il: Maggio 20, 2016, 06:04:27 pm »
Ah, dimenticavo.....
Tra le novità da mettere all'opera c'è anche un bellissimo filtro per l'alimentazione a 220 volt, 40 Amp, a doppio stadio, che ho montato in una scatola elettrica con una presa di massa dedicata.
Con questo spero di riuscire ad eliminare il disturbo sulle frequenze basse.
Che dici Battilio, ce la faremo?
Il filtraggio degli inverter è tutt' altro che semplice, a parte gli ampere massimi che non hanno certo un peso su un generatore da 800watt, anzi direi che il tuo è sprecato, quello che conta è che il filtro, almeno a due stadi, sia configurato in base alle frequenze da attenuare nell'inverter, non è un caso che certe persone lamentino di non aver ottenuto alcun risultato o risultati parziali interponendo filtri anche di marca, nei propi inverter o alimentatori switching al punto di parlare molto male di quest'ultimi...se si calcola che un inverter genera frequenze a partire da 50Khz fino ai 160Khz a seconda del carico  si possono gia avere dei buoni risultati tenendo in considerazione questo range, ma spesso viste le basse correnti filtri con larghezza di banda più stretta ,attorno ai 160Khz appunto saranno più performanti , in quanto più stretti come banda, al punto che in alcuni casi basterebbe un filtro ad una cella. Insomma sarebbe da collegarci all'uscita della 220v tramite un partitore resistivo collegarlo ad un oscilloscopio o meglio un analizzatore di spetto, anche un ricevitore SDR potrebbe essere indicato, pensa che gli audiofili ci collegano la loro scheda audio e con software che simulano un analizzatore di spettro in banda audio vanno a verificare se la 220 dell'Enel arriva pulita o disturbataed in quest'ultimo caso collegano il filtro all'uscita del contataore ed un secondo prima di alimentare l'impianto HiFi alcuni costruiscono addirittura un "condizionatore" di rete in grado di isolare galvanicamente la 220 dall' impianti audio, insomma una cosa da "PURISTI" dell'audio.

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #54 il: Maggio 21, 2016, 11:42:09 am »
..... ::)
A me basta e avanza far fuori quel maledetto rumore!  :D

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #55 il: Maggio 23, 2016, 11:35:28 am »
Eccomi qui, reduce dalla splendida giornata di ieri.
E' stato un bel field day, che mi ha regalato per la prima volta l'ebrezza di essere un call richiesto, con tanto di pileup da gestire.
Merito di un gentile radioamatore che mi ha spottato su qrz.com....evidentemente le attivazioni mobili interessano a qualcuno.
A farmi compagnia nella mattinata c'era l'amico Icaro con un altro radioamatore (non ricordo il nome), che ha allestito una seconda stazione.
Io in stazione avevo il solito Alinco DX SR8 con l'accordatore MFJ 929 e questa volta anche lo Zastone MP800, che pensavo di utilizzare un po' di più...... :P
L'alimentazione era fornita dal piccolo e leggero gruppo elettrogeno cinese che ha lavorato benissimo per quasi 7 ore di filato, con soltanto una piccola pausa per pulizia candela e rifornimento carburante.
Con l'occasione ho messo all'opera il nuovo filtro doppio stadio per l'alimentazione in ca, che ha abbattuto drasticamente il fastidioso rumore sulla frequenze basse. Ora si sente ancora un crepidio ma l'intensità è inferiore a 1.
Le antenne montate erano:
- un multidipolo in versione light (che avevo pronto da 10 mesi) con tre braccia (per 40, 20 e 10 mt), montato a V rovescia su palo di 7 metri in vetroresina pesante, che ho utilizzato in prevalenza con ottimi risultati sui 15 mt, lavorando in terza armonica;
- la solita verticale tipo rybacov da 8 mt, messa a massa e senza radiali;
- una flower dual band, che ha lavorato bene (anche se poco....) sia sui 2 mt che in 70 cm.
Anche se la propagazione (non eccellente) era centrata per lo più sul Nord Europa con prevalenza della Germania, non sono mancati contatti extra europei (Israele, Brasile, USA).
Un caro ringraziamento a Icaro e all'amico per la piacevole compagnia.
Spero soltanto che la prossima volta qualche sedicente radioamatore trovi il tempo e la volontà di fare radio all'aria aperta.  8)
73 51 a tutti!
« Ultima modifica: Maggio 23, 2016, 01:13:15 pm da Wilson »

Offline IU0AXD

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
  • Birre: 1
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #56 il: Maggio 23, 2016, 12:11:54 pm »
...ed io sono stato a casa...
Spero che tra 10/12 anni potrò fare anche io parte di un field day :)

Offline Battilio

  • Full Member
  • ***
  • Post: 117
  • Birre: 9
  • Velox ad Impetum
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #57 il: Maggio 24, 2016, 11:28:40 am »
Solo 2 foto?
Cavoli bisognava portarsi il decespugliatore! Ottimo...la prox a Scalambra con la graticola!

Offline IU0AXD

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
  • Birre: 1
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #58 il: Maggio 24, 2016, 01:04:38 pm »
Solo 2 foto?
Cavoli bisognava portarsi il decespugliatore! Ottimo...la prox a Scalambra con la graticola!

Monte Scalambra?? Vicino a casetta mia!! Qui non ho scuse, lascio Chiaretta alla nonna e vi raggiungo, ma fino alla cima non ci posso salire, che la mia macchinina non me lo permette, e non credo abbiano asfaltato... Al massimo mi venite incontro  ::)

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Attivazioni mobili outdoor
« Risposta #59 il: Maggio 24, 2016, 09:53:15 pm »
Tranquillo che la strada é asfaltata fino al piazzale in cima.
L'unico problema é che il terreno é tutto pietre ed é impossibile piantare pali o picchetti.
Però il posto merita e sicuramente troveremo il modo di allestire una stazine in altura.