Autore Topic: Antenna verticale multibanda semicoassiale  (Letto 4839 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Antenna verticale multibanda semicoassiale
« il: Aprile 16, 2015, 08:07:03 pm »
Salve!
Sto sperimentando un prototipo di antenna verticale multibanda con il radiante per metà realizzato di cavo coassiale.
Per ora ho provato con 4 metri di coassiale + 3 di unipolare da 2,5 mm sommitali.
Il cavo coassiale è un rg 8 mini ed è alimentato sulla calza.
Nel punto di giunzione con l'unipolare è cortocircuitato.
La scatola d'alimentazione è sempre la solita, con dentro un unun 4:1 e un balun choke.
Nell'ultima prova l'antenna era a massa e avevo montato due radiali da 10 metri, 2 da 5 metri e due da 3,5 metri.
Devo dire che i risultati sono stati molto buoni.
L'antenna risultava silenziosa, molto più che con il radiante interamente in unipolare, e il ros era intorno a 2/3 max sui 40, 15, 12,11 e 10 metri. Sui 20 e 17 metri era alto, intorno ai 5, ma si accordava benissimo ugualmente.
Oltretutto con questa configurazione ho realizzato una decina di dx in 17 metri, nonstante l'assenza di propagazione.
Ora ho realizzato un altro prototipo di radiante con 3,5 mt di coassiale e 3,5 di unipolare.
La prossima volta potrò divertirmi a trovare la combinazione di lunghezze migliori di coassiale e unipolare perchè ho realizzato dei prototipi modulari, utilizzando dei faston come giunzione tra i cavi.
Inoltre sto realizzando una nuova scatola compatta e di qualità superiore.
Infatti l'intenzione è quella di usare una scatola elettrica quadrata da 15x15 cm.
Il trasformatore 4:1 l'ho già realizzato col solito T200-2, fasciato di teflon (ho voluto esagerare) e 19 avvolgimenti di filo di rame argentato solid core awg 18 (1mm), con guaina isolante di teflon .
Il balun choke lo realizzerò in cavo rg 316 su bacchetta di ferrite.
Per il choke chiedo a voi consiglio.
La mia intenzione sarebbe quella di fare 25 spire sulla bacchetta, arrivando a una lunghezza di circa 9 cm.
Secondo voi è sufficiente?

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #1 il: Aprile 16, 2015, 09:15:08 pm »
E non venite a chiedere foto.....OK???
 ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D
Scherzi a parte, posterò anche qualche immagine, ma giusto l'indispensabile.
 ;)

Offline Icaro

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 52
  • Birre: 7
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #2 il: Aprile 17, 2015, 07:47:22 am »
Buongiorno Wilson.....
Come da QSO di ieri sera, mi fa piacere che continui a sperimentare e provare nel vero spirito radioamatoriale.....prossima uscita in campo confrontiamo le varie antenne autocostruite.
Comunque per il balun 1:1 io l'ho realizzato con avvolgimento a tre fili su ferrite con 8 spire affiancate.....c'è chi ha utilizzato il coassiale con affiancato il rame smaltato unifilare......
Comunque dai uno sguardo qui http://iz0ups.jimdo.com/balun-unun-atu/1-1-choke-balun-ugly/ trovi anche delle utili tabelle oltre che idee sulla realizzazione del CHOKE.....
Vedi l'allegato schema del balun e comunque in rete ne trovi a volontà.....

73 Icaro
« Ultima modifica: Aprile 18, 2015, 09:16:35 am da Icaro »
Icom IC-910H / Icom IC-7400 / Maas DX 5000

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #3 il: Aprile 19, 2015, 10:11:52 am »
Oggi pomeriggio ho lavorato sodo e ho realizzato la mia ultima creazione.
La scatola light, con unun 4:1 e balun choke in soli 10 x10 cm.
Iniziamo col balun choke, realizzato con rg316 (nonstante tutti gli scetticismi) su bacchetta di ferrite (che sono riuscito a tagliare a misura senza distruggerla....!).
Ho bloccato il cavo, che faceva effetto molla, con poco nastro isolate.
Poi l'ho foderato con due strati di guaina termorestringente pesante.
Così è rimasto ben saldo e isolato.
Poi ho preparato la scatola alla quale ho fissato al centro un dado da 1,5 cm che funge da perno per fissare il collare fissa tubi idraulici a 1 pollice e mezzo che userò per fissare la scatola alla canna.
Sotto la testa del dado ho messo una guarnizione per la tenuta ermetica.
Per le prese d'antenna e di massa ho usato delle viti da 4 mm con galletto, per restare leggero.
Anche qui ho usato delle guarnizioni e poi ho sigillato con colla a caldo.
Poi ho fissato il bocchettone so239, sigillandolo all'esterno sempre con colla a caldo.
Poi sono passato all'assemblaggio, facendo molta attenzione alle saldature, viste le ridotte dimensioni del cavo.
Alla fine ho fissato alla scatola il trasformatore e il balun con colla a caldo.
Ecco le foto.
Iniziamo col balun choke.
« Ultima modifica: Aprile 19, 2015, 12:42:48 pm da Wilson »

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #4 il: Aprile 19, 2015, 10:13:29 am »
Proseguiamo con l'unun e la preparazione della scatola.

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #5 il: Aprile 19, 2015, 10:17:49 am »
Ancora la preparazione scatola.

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #6 il: Aprile 19, 2015, 10:18:43 am »
Poi l'assemblaggio.

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #7 il: Aprile 19, 2015, 10:19:55 am »
E infine il fissaggio componenti.

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #8 il: Aprile 19, 2015, 08:03:29 pm »
Oggi, approfittando dell'inaspettato sole (alle volte le previsioni sbagliano) sono salito al tuscolo in solitaria e ho collaudato la nuova creazione.
La scatola d'alimentazione funziona egregiamente e il sistema elettrico pure, anche se credo che bisogna trovare ancora le misure giuste.
Per ora ho provato 3,5+3,5 ma forse andava meglio il 4+3.
Veramente oggi non ho avuto tempo di fare troppe prove e quindi lascio ai futuri test il compito di far luce sulle effettive prestazioni dell'antenna.
Comunque posto come al solito qualche foto.
Un paio anche della scatola finita e all'opera, con il sistema di fissaggio che a Battilio non piace (ma non saprei come farne un altro solido da poter mettere sul tetto).
 :D

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #9 il: Aprile 22, 2015, 07:39:52 am »
Proviamo a vivacizzare il topic.
Lancio un'idea su cui discutere.
Avrei pensato di modificare la scatola di alimentazione aggiungendo un condensatore in parallelo all'uscita del 4:1, per abbassare le stazionarie.
Il condensatore lo realizzerei con un pezzo di rg58 che terrei semi avvolto dentro la scatola.
Visti i condensatori usati dalle case produttrici di antenne che variano da 25 a 37 pF, avrei pensato di farne uno intorno ai 30 pF tagliando giusto giusto 31 cm di cavo.
Quello che mi chiedo è se l'utilizzo di questo condensatore comporti effettivi benefici o se piuttosto non rappresenti un peggioramento della resa dell'antenna.
Se qualcuno ha idee o, meglio ancora, esperienza in merito si faccia avanti!
« Ultima modifica: Aprile 22, 2015, 07:42:36 am da Wilson »

Offline Icaro

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 52
  • Birre: 7
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #10 il: Aprile 22, 2015, 08:25:54 am »
Buongiorno,
io sinceramente, prima di aggiungere un qualsiasi tipo di condensatore, lavorerei sul radiatore (utilizzando solo cavo unipolare e provando diverse lunghezze fra i 7,5 ed i 9,6 metri) e sul balun 1:1 provandone uno come da schema che ti avevo allegato qualche giorno fa......
Infine terrei anche conto della lunghezza del coassiale che dal trasformatore/simmetrizzatore va all'RTX (sulla mia verticale multibanda erano consigliati almeno 17 metri di calata).

Sono ben accetti consigli e trucchi!!!!!  ;)

E' tardi, scappo al lavoro......

73 Icaro
Icom IC-910H / Icom IC-7400 / Maas DX 5000

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #11 il: Aprile 22, 2015, 09:09:44 am »
Riguardo il radiatore ho effettuato già diverse prove, con tutte le misure possibili.
Ovviamente il risultato migliore l'ho ottenuto con i 960 cm, in parte anche avvolti sulla canna con spire larghe.
Mi sono rivolto al radiatore semicoassiale perchè da recenti prove ho riscontrato migliori prestazioni a parità di lunghezza del radiatore.
E' un po' il concetto della BB6W, molto corta ma di prestazioni discrete.
Dalle prove fatte, poi, il radiatore semicoassiale risulta più silenzioso di quello unipolare e questo, essendo il mio qth in piena città, per me è una caratteristica preziosa.
Per quanto riguarda invece il cavo di alimentazione, la mia intenzione è quella di eliminare il problema del calcolo della lunghezza perchè nella scatola ho appositamente inserito un balun choke con lo scopo di isolare la calata.
Questa scelta è sempre motivata dall'intenzione di ottenere un'antenna più silenziosa (ma non sorda) possibile.
L'inserimento del condensatore invece l'avrei pensato con lo scopo di abbassare un po' le stazionarie e poter usare l'antenna con gli accordatori entrocontenuti degli apparati che mal digeriscono ros superiori a 4.
Certo con l'Mfj 929 non ho problemi neppure ad usare un attaccapanni (parlando solo di ros) come antenna, però......
 :o
« Ultima modifica: Aprile 22, 2015, 02:26:23 pm da Wilson »

Offline Icaro

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 52
  • Birre: 7
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #12 il: Aprile 22, 2015, 02:41:42 pm »
Scusa ma a me sfugge sempre il discorso che poi tu l'antenna, una volta trovata la miglior regolazione,  la vuoi utilizzare in base fissa.....Per cui sono esatti tutti i ragionamenti e le prove che fai riguardo la silenziosità.....
A questo punto posso solo darti un consiglio, cioè una volta trovato il compromesso che più ti soddisfa in campo aperto, segna tutte le risposte del tuo analizzatore d'antenna e una volta istallata, dove rimarrà per anni, ricontrolla i parametri da analizzatore e confrontali con i dati precedenti......forse qualche piccolo aggiustamento sarà necessario.....

73, Icaro.
Icom IC-910H / Icom IC-7400 / Maas DX 5000

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #13 il: Aprile 22, 2015, 03:35:21 pm »
Si Icaro, sicuramente ci saranno differenze tra i dati in campo aperto e il terrazzo del mio condominio.
Primo fra tutti, la mancanza di una messa a terra con i sacri crismi.
Io in terrazza ho una ringhiera che sfrutterò come massa, ma questa che mi risulti non è messa a terra.
Qualcuno mi ha suggerito di prendere la terra dal locale motore dell'ascensore, ma io me ne guarderò bene, viste le possibili ripercussioni in caso di malaugurata visita di un fulmine.
Quindi ci sarà da lavorare anche sul tetto.
Io però vorrei arrivare ad avere le idee chiare sulla tipologia di verticale da montare.
« Ultima modifica: Aprile 22, 2015, 04:00:45 pm da Wilson »

Offline Wilson

  • Full Member
  • ***
  • Post: 207
  • Birre: 9
    • Mostra profilo
Re:Antenna verticale multibanda semicoassiale
« Risposta #14 il: Aprile 23, 2015, 07:02:26 pm »
In cantiere nuovo sistema semicoassiale con misure di circa 5+2.
Vedremo....